Juniores Nazionale, Ghilardi-Gatti: neroverdi capolista

11

CASTELLANZESE-CARONNESE 2-1 (1-1)
Marcatori: 30′ Ghilardi (Cas), 45′ rig. Rondina (Car), 26′ st Gatti (Cas)

Castellanzese: Ferè, Moschetto, Peloni, Praderio, Della Vedova, Cesaro (41′ st Carlevaro), Gatti, Ghilardi, Defendi (1′ st Coletta), Poretti (20′ st Lorenzo), Parrotta. A disp. Nisi, Valerio, Paglialonga, Maggioni, Signorella, Colombo. All. Colombo.

Caronnese: Catizone R., Silvestre (1′ st Moretti), Scotti (35′ st Uboldi), Birolini (39′ Catizone E.), Yamba, Medici, Di Marco, Rondina, Boschetti, Perani (35′ st D’Urso), Schulz (16′ st Tavares). A disp. Golinger, Rimoldi, Pauselli, Merli. All. Munari.

Arbitro: Pigozzi di Lomellina o (Bici e De Micheli di Gallarate)

Ammoniti: Birolini (Car), Ferè (Cas).

Espulso: 29′ st Di Marco (Car)

CASTELLANZA (VA) –  Ennesimo big match per la Castellanzese che grazie alle reti di Ghilardi e Gatti è la nuova capolista del girone B.

Nel primo tempo è proprio la Castellanzese a partire con il piglio giusto, portandosi in diverse occasioni dalle parti dell’estremo difensore avversario. A metà della prima frazione Ghilardi piazza l’assist al bacio per Defendi, ma la rovesciata del numero 9 neroverde viene murata dal portiere della Caronnese. Alla mezz’ora cross di Peloni e Ghilardi insacca il vantaggio. Al 45′ Ferè frena la corsa di Perani e il direttore di gara assegna il penalty: Rondina fissa il risultato sull’1-1.

Nella ripresa è ancora la Castellanzese a tenere il pallino del gioco e la caparbietà neroverde viene premiata al 26′: giocata di Lorenzo che mette la sfera in mezzo all’area, Gatti – lasciato solo – segna il raddoppio per la Castellanzese di Colombo. Al 29′ Coletta subisce un brutto colpo e l’arbitro estrae il cartellino nei confronti del rossoblù Di Marco. Al triplice fischio è tripudio neroverde, con la Castellanzese che conquista la vetta del girone.

Sono decisamente soddisfatto del primo tempo e sicuramente non meritavamo di essere sull’1-1. Nella ripresa la partita è diventata un po’ sporca e noi dobbiamo ancora migliorare tanto in fase di gestione, senza innervosirci troppo. Oggi posso essere solamente contento di tutti, abbiamo fatto una grande, grandissima prestazione.

Matteo Colombo
11