Reti bianche a Vinovo, buon punto con il Chieri

11

CHIERI-CASTELLANZESE 0-0 (0-0)

Chieri: Virano, Balan (42′ st Maniscalco), Priola, Camilli (44′ st Libertazzi), Di Lernia, Ponsat, De Letteriis, D’Elia (46′ st Ciccone), Capra, Emane (38′ st Papagno), Bortoletti. A disposizione: Mora, Calò, Lacava, Bellocchio, Varano. Allenatore: Sorrentino.

Castellanzese: Pilotti, Compagnoni (11′ st Raso), Esposito, Ibe, Bolis (11′ st Mazzola), Bigotto, Mandelli, Bagatini, Derosa, Bressan, Arcangeloni (23′ st Curia). A disposizione: Ciancio, Poretti, Todaj, Cocuzza. Allenatore: Mazzoleni.

Arbitro: Carrisi di Padova (Bignucolo di Pordenone e Nikolic di Merano)

Ammoniti: Ammoniti: Bagatini (Ca), Bortoletti (Ch), Priola (Ch)

Recuperi: 1′ + 3′

VINOVO (TO) – La Castellanzese ottiene un buon  punto con il Chieri. Reti inviolate al “Dino Marola” e al triplice fischio il risultato resta fisso sullo 0-0.

Dopo 5′ di di gioco Arcangeloni riesce a soffiare la sfera a Capra servendo Ibe, conclusione debole e fra le braccia di Virano. Due giri di orologio dopo ci prova ancora Ibe: nessun problema per l’estremo difensore del Chieri. Sul ribaltamento di fronte Emane prova la conclusione, strozzata e facile preda per Pilotti. Poco oltre il quarto d’ora Priola serve alla perfezione Emane, l’attaccante si allunga troppo il pallone e Pilotti esce con sicurezza. Al 23′ Mandelli soffia la sfera a Priola, il 21 neroverde prova a servire Ibe, ma la retroguardia del Chieri legge bene la situazione. Al 25′ Ponsat fa partire il traversone, Pilotti esce con i guantoni e sulla ribattuta si avventa Balan che trova solo il fondo. Alla mezz’ora miracolo di Pilotti su Ponsat, l’estremo difensore neroverde salva i suoi da un gol praticamente fatto: in due tempi mantiene la propria porta inviolata. Al 32′ Ponsat serve Camilli, Derosa e Pilotti chiudono lo specchio di tiro e l’attaccante della formazione di casa spara nuovamente a lato del palo. 0-0 al duplice fischio.

Inizio ripresa dove il Chieri appare più frizznate: all’8′ Camilli serve Balan che si gira ma non trova lo specchio della porta. Al quarto d’ora si fanno vedere i neroverdi: punizione di Derosa, Bagatini si avventa ma i piemontesi concedono solo una rimessa. Al 20′ il Chieri tocca una traversa che ancora vibra: Balan calcia, Pilotti risponde e il legno lo aiuta. Una manciata di secondi dopo Derosa salva praticamente sulla linea: Balan serve Emane, il difensore neroverde si immola. Al 28′ Bortoletti ci prova dalla distanza, sinistro potente ma sul fondo. Allo scadere Ibe commette fallo su Virano, Bigotto insacca, ma il direttore aveva già fermato il gioco. Non c’è più tempo: Chieri e Castellanzese si spartiscono la posta in palio.

Il Chieri ha creato tantissimo, ma non ha trovato il gol. Noi abbiamo retto molto bene, perché sapevamo che la partita non sarebbe stata facile, anzi. Abbiamo creato qualcosa in più nel primo tempo, Ibe era un po’ solo là davanti, quindi creare non è stato semplice,  ma abbiamo difeso bene. Sono contento però, questo è un buon punto.

Achille Mazzoleni