A Villa Valle arriva un punto firmato Chessa in inferiorità numerica

11

Villa Valle – Castellanzese 1-1 (0-1)

Marcatori: 18′ Chessa (C), 19′ st rig. Castelli (V)

Villa Valle: Cavalieri, Fattori, Ambrosini, Martini (39′ st Albani), Maritato, Sanseverino, Colferai (37′ st Susso), Priola, Seck, Castelli (29′ st Perrotti), Radaelli. A disp. Pisoni, Bertocchi, Mandelli, Cassinelli, Opoola, Barbieri. All. Mangone.

Castellanzese: Cincilla, Compagnoni, Pisan, Perego, Alushaj, Chessa, Esposito, Ferrandino (22′ st Colombo), Mazzola (45′ Acquistapace), Piran, Mandelli (21′ st Raso). A disp.: Ferè, Nuzzo, Gazzetta, Mei, Praderio, Brusa. All. Cotta.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Della Monica di La Spezia e Frunza di Novi Ligure)

Ammoniti: Perego (C), Sanseverino (V), Pisan (C), Cincilla (C), Colombo (C)

Espulsi: 19′ st Pisan (C), 41′ st Sanseverino (V), 43′ st Colombo (C).

VILLA D’ALME’ (BG) –  La Castellanzese conquista un punto importante sul campo del Villa Valle: alla rete di Chessa risponde Castelli dal dischetto. Nella ripresa tre espulsioni: Pisan e Colombo per la Castellanzese e Sanseverino per il Villa Valle.

Sin dal 1′ di gioco i ritmi appaiono altissimi: al 12′ gran botta da fuori di Colferai, Cincilla trova una deviazione provvidenziale e concede l’angolo, sul corner è Mandelli a murare la conclusione e a non rischiare nulla. La Castellanzese appare un po’ contratta, ma al 18′ Ferrandino trova il campanile perfetto: la sfera arriva fra i piedi di Chessa che insacca il vantaggio. Tre giri di orologio dopo la Castellanzese sfiora il raddoppio, la conclusione di Ferrandino si spegne a fil di palo. Al 25′ Castelli prova il tiro, potente ma fuori dallo specchio. Al 28′ grande recupero di Chessa che serve Ferrandino: il 10 si mette in proprio e prova la conclusione che finisce sul fondo. Al 34′ punizione spinosa di Castelli, sfera fuori di poco. A un minuto dalla fine del primo tempo problemi per Mazzola, Castellanzese che è costretta al primo cambio: fuori il 15 e dentro Acquistapace.

Dopo 90 secondi si fa vedere il Villa Valle, Maritato non riesce nell’aggancio e la difesa ospite spazza. Villa Valle sempre arcigno, ma poco concreto in fase di finalizzazione; inizio ripresa che sembra lo specchio della prima frazione. I bergamaschi cercano le conclusioni da calcio piazzato con Castelli, ma non sempre sono ben calibrate. Al quarto d’ora si infiamma Chessa che salta due uomini e prova la conclusione: nulla di fatto. Al 19′ Pisan atterra Castelli in area e l’arbitro assegna il rigore in favore del Villa Valle ed espelle il numero 3 che era già stato ammonito; sul dischetto si presenta lo stesso Castelli che non sbaglia: 1-1. Brividi al 28′ quando Colferai prova ancora la sassata da fuori, ma trova solo i cartelloni pubblicitari. Nonostante l’inferiorità numerica la Castellanzese sembra non accusare troppo il colpo e al 36′ Perego recupera un buon pallone e serve Raso che cerca Colombo, il 9 è in posizione di offside. Al 41′ espulsione anche per il Villa Valle: Sanseverino trova la seconda ammonizione e viene ristabilita la parità numerica. Un minuto dopo anche Colombo viene espulso e la Castellanzese resta in 9. Dopo i 5′ di recupero il risultato non cambia più: un punto importante per i neroverdi in inferiorità numerica per buona parte della seconda frazione.

Il prossimo impegno per i ragazzi di Corrado Cotta sarà domenica 1 maggio: sfida casalinga con lo Sporting Franciacorta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

11