NV interview… Tulio Bagatini Marotti

11

L’intervista al difensore neroverde

Tulio Bagatini Marotti da questa stagione veste la maglia della Castellanzese.

GLI ANNI PRIMA DI CASTELLANZA

Difensore centrale classe 1995 nel corso della sua carriera colleziona numerose presenze in Serie D, ma ha assaporato anche la B e la C con Trapani e Lumezzane. Il difensore ha vestito anche le maglie di San Teodoro, Levico Terme e Foligno. Nella passata stagione nel massimo campionato dilettantistico con la maglia dello Sporting Franciacorta ha raccolto 26 presenze ed un totale di 2.063 minuti sul terreno di gioco.

LA STAGIONE 2022/23

Come detto, Tulio Bagatini da quest’anno ha scelto di sposare il progetto neroverde: “All’inizio sono stato chiamato dal direttore, e assieme al mio procuratore abbiamo subito accettato la proposta della Castellanzese. Avendo una bimba di un anno non volevo spostarmi troppo lontano da casa, e la Castellanzese era proprio giusta per me. Poi l’ambiente è molto positivo, mi trovo benissimo”. Parlando della stagione attuale il difensore prosegue: “Certamente potevamo avere qualche punto in più. Ovviamente con il cambio dell’allenatore abbiamo dovuto riadattarci, ma ora siamo decisamente in crescita”. Domenica prossima al Provasi arriverà il Pinerolo e Bagatini prosegue: “Noi giochiamo in casa, avremo massimo rispetto dell’avversario, ma dobbiamo preparare la partita nel migliore dei modi per cercare di avere sempre il pallino del gioco. Siamo quasi al giro di boa, e dobbiamo cercare di fare il massimo dei punti prima della sosta di Natale”.

LA SENSAZIONE DEL GOL

Con la maglia neroverde ha trovato anche il primo centro stagionale: nel pirotecnico 4-4 con la Sanremese. “Era da due anni che non segnavo e dopo il gol realizzato due settimane fa è tornata la sensazione che ti porta al gol. Sicuramente mi piacerebbe segnare per riprovare quella sensazione: ti senti veramente importante per la squadra, per la società, ecco quella sensazione mi era mancata”.