Juniores, un punto a Giussano per ripartire

VIS NOVA – CASTELLANZESE 1-1 (1-0)

Vis Nova Giussano: Passoni, Pozzoli (38′ st Cioaza), Manici, Ravasi, Caggia, Cammarano, Ferrario (10’st Galbiati), Fasola, Di Salvio (15′ st Cuzzolin), Orellana (27′ st Occhionero), Dell’Orto (33′ st Polinori). A disposizione: Mauri, Meggiarin, Iorino, Zampese. All: Rampinelli.

Castellanzese: Restelli, Scanu (36′ st Maggioni), Peloni (36′ st Razza), Anzani, D’Errico, Praderio, Vergani (15′ st Brassanini), Cozzi (23′ st Carlevaro), Selle, Manfrè, Lorenzo (47′ st Volontè). A disposizione: Meroni, Signorile, Rotondi, Noci. All: Benedusi. 

Marcatori: 5′ Ferrario (V); st: 44′ Anzani (C)

Ammoniti: Orellana (V), Cammarano (V9, Scanu (C), Praderio (C), Lorenzo (C)

Botta e risposta tra Vis Nova Giussano e Castellanzese nel match valido per la 3^ giornata del Campionato Nazionale Under 19. Ad aprire le marcature sono i padroni di casa che controllano il match e passano al comando con la rete di Ferrario dopo soli cinque giri d’orologio. La Castellanzese non demorde e con orgoglio mette in ordine la gara nella ripresa. I ragazzi di Mister Federico Benedusi ci mettono quarantaquattro minuti per trovare la via del gol. E’ Cristiano Anzani il man of the match che ottiene ottiene una punizione e si presenta sul punto di battuta a sessanta secondi dallo scadere: traiettoria precisa dal limite che finisce nel sacco. Finisce 1-1, un punto per parte e così i neroverdi ripartono dopo il ko interno con la Casatese e salgono a quota quattro punti in classifica. 

“Siamo partiti un po’ contratti, eravamo un po’ lunghi, loro ci puntavano facilmente. Abbiamo preso un gol su una giocata notevole di Ferrario, ma poi ci siamo accorciati e abbiamo preso coraggio. Nel secondo tempo ci abbiamo messo più carattere e nel finale abbiamo trovato il gol del pari. E’ la seconda volta che reagiamo perciò è un segnale positivo per la crescita dei ragazzi, come anche aver imposto il proprio gioco sul campo di una squadra importante come Vis Nova. Ci dà morale e convinzione per il proseguo del campionato”.

Mister Federico Benedusi