Castellanzese-Legnano, il focus sulla partita

11

Domenica 3 settembre il derby di Coppa Italia con il Legnano

Un derby non è mai una partita come le altre, e la sfida tra la Castellanzese e il Legnano non fa eccezione.

Domenica 3 settembre, alle ore 16.00, lo stadio “Giovanni Provasi” di Castellanza inaugurerà l’inizio ufficiale della nuova stagione, con il match di Coppa Italia di Serie D tra i neroverdi e i lilla.

IL LEGNANO

La società del Presidente Emiliano Montanari, da questa stagione vede il romano Raffaele Scudieri come guida tecnica della prima squadra, tecnico proveniente dall’Unipomezia dopo le precedenti esperienze sulle panchine di Ostia Mare, Latina e Albalonga, il quale è affiancato dal vice Emanuele Di Terlizzi

I PRECEDENTI

Nove partite tra campionato e Coppa Italia, tre vittorie neroverdi, quattro successi per i lilla e due pareggi. E’ il bilancio dei confronti tra le due società dal 2019 ad oggi, con Giacomo Compagnoni e Francesco Bigotto (nella foto), attualmente presenti nella rosa neroverde, autori di gol decisivi.

Nello specifico, sono due le partite di Coppa Italia giocate fino a questo momento, con una vittoria a testa: il 18 agosto del 2019 si impose il Legnano di Mister Vincenzo Manzo per cinque a due, eliminando i neroverdi – allora allenati da Fiorenzo Roncari – dalla competizione,  mentre il 22 settembre 2021 è stata la Castellanzese – guidata da Andrea Ardito – a battere il Legnano di Marco Sgrò grazie alla doppietta di Dario Braidich e al gol di Roberto Colombo.

IL MERCATO ESTIVO

Il Legnano ha operato molto sul mercato, in special modo nel Lazio, grazie al lavoro del neo Direttore sportivo Alessio Ferroni, dapprima Responsabile tecnico del Siena. E proprio dal centro Italia è stato ingaggiato l’allenatore Raffaele Scudieri, in precedenza guida dell’Unipomezia, così come il vice allenatore Emanuele Di Terlizzi. Per quanto concerne i giocatori, sono arrivati i difensori Samuele Ruggeri (2001, dalla Brianza Olginatese), Lorenzo Territo (2005, dall’Unipomezia), Nicolò Severgnini (1990, svincolato), Andrea Becchi (1996, dalla Castanese) e Leonardo Felici (2003, dalla Lazio Under 19). In mezzo al campo sono stati acquistati i centrocampisti Franco Marchetti (1998, dal Rapallo Ruentes), Matteo Malagò (1991, dal Treviso), Carmine D’Avanzo (2004, dall’Ercolanese) e Matteo Ferlica (2003, svincolato) mentre la fase offensiva si è rafforzata con Ivan Petkovic (1995, dall’Este), Ruan Nunes De Melo (2004, dal Montecchio Maggiore) e Francesco Esposito (2005, dal Foggia Under 19).

11

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

11

Agosto, gli impegni amichevoli della Castellanzese

L'amichevole con la Pro Patria apre ufficialmente la stagione neroverde del mese di agosto, che prosegue con altre amichevoli esterne
Read More
11

Castellanzese-Pro Patria, il classico al “Provasi”

La stagione neroverde si apre con un'amichevole di prestigio, contro la Pro Patria, diventata un appuntamento fisso del precampionato
Read More
11

Castellanzese, il raduno è alle porte

Tutto pronto per il raduno dei neroverdi che darà il via alla nuova stagione sportiva, che vedrà la squadra in Serie D per il sesto anno consecutivo
Read More