Aspettando… Castellanzese-Chieri

11

Domenica la prima con il Chieri

Dopo aver raccolto un buon punto sul campo del Casale (2-2 nella prima giornata), i neroverdi domenica affronteranno fra le mura amiche del Provasi in Chieri.

LA STORIA

L’8 agosto 1955 nasce l’Associazione Calcio Chieri; l’A.C. Chieri si guadagna subito la Serie D, quarta categoria nazionale, vivendo dal 1960 al 1966 un periodo di buoni risultati; altre due stagioni in Interregionale dal 1990 al 1992 intervallano cinque decenni di campionati regionali. Nel 2009 arriva la fusione con la Rivarolese e la ridenominazione in A.S.D. Calcio Chieri 1955 (la forma societaria diviene associazione sportiva dilettantistica); contestualmente la prima squadra torna stabilmente in Serie D. Nella stagione 2016-2017 il Chieri vince la Coppa Italia Serie D, battendo in finale per 2-1 l’Albalonga. Nel 2021 la denominazione viene mutata in A.S.D. Chieri, riavvicinandosi alla ragione sociale originaria.

L’AVVERSARIO

La stagione del nuovo Chieri targato Stefano Sorrentino non è partita come ci si aspettava (sconfitta con il Chisola in Coppa e fra le mura amiche), ma alla prima di campionato i ragazzi di Mister Sorrentino (Roberto) non hanno mancato i tre punti: 1-0 sul Pont Donnaz grazie alla rete di Ponsat. Un mercato decisamente sontuoso perchè davanti c’è un certo Vincenzo Alfiero (ex Novara), in mezzo al campo Di Lernia (proveniente dal Legnano) e Alvitrez, e dietro una difesa solida guidata da Conrotto – che ha appena festeggiato le 200 presenze in maglia Chieri. Ovviamente non sono mancati gli addii: Pautassi passato al Bra, Bove al Chisola e D’Iglio al Vado.

I PRECEDENTI

I precedenti fra Castellanzese e Chieri sono due e risalgono alla stagione 2020/21. Nella gara di andata disputata al De’ Paoli pari e patta (1-1 il risultato finale), mentre al Provasi la Castellanzese aveva calato la manita per il definitivo 5-1.

11

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE