Aspettando… Casale-Castellanzese

11

Domenica 4 settembre il debutto dei neroverdi

Tic tac…è partito il conto alla rovescia per l’esordio della Castellanzese nel campionato di Serie D 2022/23. Il nuovo viaggio nel massimo campionato dilettantistico comincia a Casale Monferrato (4 settembre ore 15.00).

LA STORIA

Nell’ottobre del 1909 il professor Raffaele Jaffe, docente presso l’Istituto Tecnico Leardi di Casale Monferrato, propose agli studenti di fondare un proprio club calcisitico: il 17 dicembre comincia la storia del Football Club Casale, con l’obiettivo dichiarato di contrapporsi alla Pro Vercelli, che in quegli anni era il club dominante del calcio italiano. La scelta del colore delle maglie ricadde sul nero, sempre in contrasto con la Pro Vercelli (che vestiva le bianche casacche).
Nel 1914, a cinque anni dalla fondazione, arriva il primo e unico scudetto vinto dal Casale, che rimase nella massima serie fino al 1934, anno della prime retrocessione in B. Cominciò un sali e scendi tra Serie B e C che terminò nel ’52 con la retrocessione in quarta serie. Nel 1973 la fusione con il Junior Casale che cambiò la denominazione della società e riuscì nell’impresa che riportò i nerostellati fino alla Serie B. Seguirono anni di Serie C2 fino al fallimento che costrinse nel 1993 la società piemontese a ripartire dai dilettanti (Eccellenza). Altre altalene negli anni successivi tra D e C fino alla radiazione del 2013 prima del ritorno in Serie D nel 2018.
Oltre allo scudetto ottenuto nel 1914, nel proprio palmarès la società piemontese vanta anche una Coppa Aldo Fiorini (1943) e una Coppa Italia Dilettanti (1998-1999), nonché diversi trofei della varie categorie disputate nel corso della propria storia.

L’AVVERSARIO

La guida tecnica per la stagione 2022/23 è stata nuovamente affidata a Marco Sesia (a Casale dall’estate 2021 a parte la parentesi, causa esonero, dal 5/12/21 al 28/2/22).
A livello di rosa diversi gli innesti di livello: dalla Gelbison – fresca di promozione in C – ecco il difensore centrale Domenico Marchetti (classe 1990 con diverse esperienze fra Lega Pro e D) e l’attaccante Claudio Sparacello (classe 1995 che ha sempre giocato fra Serie C e D). Dal Sestri Levante sono stati prelevati gli attaccanti Antonio Mesina (’93 che lo scorso anno ha segnato 16 gol) e Fabio Gonnella (’00 che ha vestito anche le maglie di Saluzzo e Bra). Poi diversi i giovani inseriti in rosa provenienti da settori prof come Torino.
Ovviamente la squadra ha perso anche qualche pezzo pregiato come il difensore classe 1992 Silvestri (ora al Lamezia), il terzino ’00 Casella (Città di Sant’Agata) e l’attaccante ’94 Gatto (al Casarano).

I PRECEDENTI

I precedenti fra Castellanzese e Casale sono due e risalgono alla stagione 2020/21 (quando entrambe erano state inserite nel girone A di Serie D). Nella gara di andata al Provasi era passato di misura il Casale (3-2 il risultato finale), mentre al Palli era stata la Castellanzese a imporsi 2-1.

11

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE