Castellanzese – Milano City

Castellanzese – Milano City

-

LIVE

Secondo tempo

16.51 – Finisce qui con la vittoria per 3-1 della Castellanzese!

45′ – Segnalati 3 minuti di recupero

41′ – Ultimo cambio per la Castellanzese: fuori Dell’Aera, dentro Giugno

39′ – Pedergnana col destro a giro! Rainero si deve superare per salvare i suoi

35′ – Colpo di testa di Esposito che finisce fuori di poco. Castellanzese che va vicin aal quarto gol

32′ – Esce anche Gibellini. Al suo posto entra Banfi.

29′ – Esce Florindo entra Rudi D per la Castellanzese

28′ – Ancora angolo per i neroverdi. Questa volta a provarci è Pedergnana in sforbiciata.

27′ – Di testa Dell’Aera costringe Rainero al miracolo. Palla in angolo. Castellanzese vicina al poker

25′ – Altra sostituzione neroverde. Esce Mauri entra Esposito

24′ – Prima sostituzione per la Castellanzese, dentro Pedergnana, fuori Chessa. Ovazione per lui

22′ – Chessa recupera palla ma conclude male con il destro che finisce fuori

20′ – SPINOLA accorcia per il Milano City. Di collo potente in area, Alio non può arrivarci

18′ – Movimento sulla panchina neroverde, Roncari medita alcuni cambi. Si scaldano Esposito, Banfi, Pedergnana e Rudi.

14′ – Gioco fermo, rimane a terra Scampini che è costretto a lasciare il campo anzitempo. Al suo posto entra Scognamiglio.

13′ – Ancora Chessa in area controlla e prova il sinistro che viene murato da un difensore

12′ – Fa a sportellate Chessa ma non riesce a fermare il pallone in area. Palla che scivola fuori. Ora la Castellanzese è sempre pericolosa quando va in avanti

7′ – MAURI!! Tris della Castellanzese con il suo numero dieci che tutto sfonda la porta col sinistro

1′ – Doppio cambio per il Milano City. Entrano Spinola e Vecchione al posto di Passaro e Pellini

16.02 – COMINCIA IL SECONDO TEMPO

Primo tempo

15.47 – Fine primo tempo con la Castellanzese in vantaggio per 2-0

45′ – Punizione di Mauri troppo docile, facile la presa di Rainero

45′ – Chessa ne salta due poi viene fermato. E’ punizione per la Castellanzese da ottima posizione

43′ – CHESSA! Raddoppio della Castellanzese con il bomber neroverde che col mancino al volo in area fa secco Rainero

42′ – Prima sostituzione del match, è del Milano City, Mbaye entra per Messina

37′ – Gibellini viaggia in area ma incespica sul pallone perdendo un’occasione ottima per il raddoppio

31′ – Castellanzese adesso in superiorità numerica con un gol di vantaggio

30′ – CHESSA porta in vantaggio la Castellanzese su calcio di rigore!!

28′ – RIGORE per la Castellanzese! ESPULSO Ornaghi che commette fallo su Chessa

25′ – Bellissimo stop di Chessa che perde l’attimo per tirare. Calcia troppo tardi e viene murato

23′ – Punizione per il Milano City dalla trequarti

22′ – Gibellini sfugge via verso la porta ma viene pescato in fuorigioco. 

18′ – Alio con i pugni respinge la punizione di Pellini 

9′ – Cross di Mauri per Bigioni che colpisce male. Palla che finisce fuori, ma buono lo spirito di questa Castellanzese che gioca bene.

6′ – Castellanzese che si schiera con il 4-2-3-1 come ai vecchi tempi per aumentare la potenza sulle fasce. 

4′ – Cross di Chessa palla messa in angolo di testa da un difensore. Neroverdi all’attacco!

3′ – La Castellanzese guadagna un calcio d’angolo

15.00 – FISCHIO D’INIZIO! Castellanzese in neroverde, Milano City in divisa biancorossa. 

14.30 – Ecco le formazioni in casa oggi:

Castellanzese
Alio, Florindo, Ghilardi, Rudi R, Mazzola, Perego, Chessa, Bigioni, Gibellini, Mauri, Dell’Aera. A disposizione: Colnaghi, Banfi, Pedergnana, Esposito, Giugno, Mara, Rudi D, Albu, Moroni. All: Roncari

Milano City
Rainero, Ornaghi, Dicillo, Rondelli, Misimivoc, Scampini, Sessa, Pellini, Messina, Passaro, Franzese Lorenzo. A disposizione: Sinani, Albanese, Patera, Scognamiglio, Mbaye, Franzese G, Spinola, Lonardi, Vecchione. All: Passiatore

Arbitro: Mozzo di Padova (Bertozzi – Damiano)

Match preview

Dopo aver indetto il silenzio stampa, la Castellanzese torna in campo, l’unico luogo dove far sentire la propria voce. E lo fa con il Milano City. A dividere le due compagini un solo punto, conquistato dai granata alla prima di campionato poi due sconfitte per la formazione di Busto Garolfo che vuole ripartire. I neroverdi invece, reduci da tre sconfitte consecutive nei primi tre match di campionato, ancora a secco in Serie D non vedono l’ora di muovere la loro classifica conquistando i primi punti storici in categoria. Sarà un match affascinante, un incrocio già decisivo per il futuro di questo campionato.