U.S.D. Castellanzese 1921 – F.C. Verbano Calcio

U.S.D. Castellanzese 1921 – F.C. Verbano Calcio

-

Risultati

Squadra1° tempo2° tempoGoalsEsito
U.S.D. Castellanzese 1921112Pareggio
F.C. Verbano Calcio112Pareggio

Campo da calcio

Stadio Comunale Giovanni Provasi
Via Generale Luigi Cadorna, 15, 21053 Castellanza VA, Italia

CASTELLANZESE 1921 – VERBANO 2-2

Milazzo (C) 5’, Sorrentino (V) 28’, Licciardello (V) 57’, autorete Sorrentino (V) 74’

CASTELLANZESE (4-4-2) Pasiani; Battista (34’ st Pedergnana), Tamai, Lombardi, Ghilardi; Greco (19’ st Ghidoli), Fiore, Moretta (19’st Tatani), Arrigoni; Colombo (34’ st Silvestri), Milazzo.
A disposizione Heinzl, Silvestri, Porchera, Rondanini. All. Palazzi.

VERBANO (3-5-2) Spadavecchia; La Marca (21’ st Scurati), Bratto, Sorrentino; Micheli, Malvestio, Verde, Oldrini, Gecchele; Licciardello (39’ st Caputo), Amelotti.
A disposizione Perna, Dal Santo, Casalnuovo, Monteverdi, Caliman. All. Celestini.

Arbitro Di Matteo di Bergamo.

Spettatori 150 circa.

La Castellanzese mostra incoraggianti segnali di crescita: la vittoria ancora non arriva, ma il punto conquistato contro un avversario organizzato e combattivo dimostra quanto il gruppo neroverde stia diventando sempre più tale.

Il match parte bene per i padroni di casa che sbloccano subito il risultato grazie a Milazzo (zampata vincente sotto porta, mettendo in rete con la punta del piede un pallone crossato dalla destra da Greco, autore di una grande percussione, 5’); pochi minuti dopo lo stesso Greco sfiora il goal della domenica (calcio d’angolo di Arrigoni e grande botta al volo del centrocampista castellanzese, la cui conclusione però è neutralizzata dal palo); il Verbano reagisce mancando una clamorosa occasione con Licciardello (l’attaccante rossoblu si trova il pallone tra i piedi a pochi passi dalla porta castellanzese, ma incredibilmente non riesce a fare centro); al minuto 28 gli ospiti sorprendono gli avversari e sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto furbescamente Sorrentino fa partire un tiro angolato dalla trequarti siglando l’1 a 1 su cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa i ritmi calano un po’, ma un avvio più convinto premia il Verbano che ribalta il risultato al 57esimo (Licciardello parte sul filo del fuorigioco, la difesa neroverde si ferma convinta di aver messo l’avversario in off-side, ma è tutto regolare e l’attaccante mette in porta a tu per tu con Pasiani); la Castellanzese ha il merito di non disunirsi, nega al Verbano l’allungo in un paio di occasioni e al minuto 74 agguanta il pareggio finale con un pizzico di fortuna, su autorete (sugli sviluppi di un calcio piazzato Colombo stacca di testa, il pallone è nuovamente colpito da Sorrentino nella mischia e quest’ultima deviazione batte il portiere ospite).

Un punto per uno non fa male a nessuno e per mister Palazzi dopo una partita così il bicchiere è mezzo pieno; ora testa alla prossima sfida dove la Castellanzese dovrà cercare di riempire del tutto lo stesso bicchiere per brindare alla prima vittoria in Eccellenza.