Lomellina Calcio – U.S.D. Castellanzese 1921

Lomellina Calcio – U.S.D. Castellanzese 1921

-

Risultati

Squadra2° tempoGoalsEsito
Lomellina Calcio33Vittoria
U.S.D. Castellanzese 192111Sconfitta

Campo da calcio

Stadio Lomellina
Viale I Maggio, 32, 27035 Mede PV, Italia

LOMELLINA CALCIO – CASTELLANZESE 1921 3-1

Principe (L) 57’, Lombardi (C) 80’, Cabella (L) 81’, Gentile (L) 96’

La Castellanzese deve aspettare ancora per conquistare i primi punti lontano dal Giovanni Provasi e anziché la carica pare suonare la ritirata sul campo del Lomellina Calcio, avversario a tratti indemoniato e capace di bussare ben 3 volte alla porta neroverde.

Il match nel primo tempo si gioca a ritmi sostenuti e l’equilibrio regna sovrano tra due formazioni affamate di punti; nella seconda frazione di gioco lo 0 a 0 resiste poco perché al minuto 57’ Principe si fa trovare con i tempi giusti nell’area degli ospiti e di testa, a pochi passi da Pasiani, mette in rete un pallone servitogli dalla fascia destra. La Castellanzese accenna una reazione ma fatica ad imporre il proprio gioco palla a terra, affidandosi troppo spesso a lanci lunghi che sono quasi sempre intercettati dai difensori di casa.
Si arriva così agli ultimi dieci minuti di gioco dove succede tutto: i Neroverdi sfruttano al meglio una palla inattiva e sugli sviluppi di un corner stavolta tocca a Lombardi saltare più in alto di tutti mettendo in porta il pallone dell’1 a 1 con uno stacco di testa perentorio (80’); nell’azione immediatamente successiva alla ripresa del gioco il Lomellina si riporta in vantaggio con un tiro potente di Cabella, che arriva per primo su un pallone rinviato in modo approssimativo dalla retroguardia castellanzese (81’); in pieno recupero, con i Neroverdi tutti in avanti alla disperata ricerca del pari, Gentile sigla il 3 a 1 conclusivo con un mancino angolato al termine di un contropiede da manuale.

C’è tanto da lavorare per mister Palazzi e i suoi giocatori, ma questa squadra resta ambiziosa e nella propria storia ha già dato prova più e più volte di essere in grado di esaltarsi proprio nei momenti di difficoltà.

Testa alla prossima partita: doveva esserci la carica, c’è stata la ritirata…ci sarà il contrattacco dell’armata neroverde!