Sito ufficiale

Castellanzese, rialzati

Nulla é perduto, occorre reagire!

Alberto Affetti all’indomani della terza sconfitta consecutiva avvenuta in casa del Busto 81, rilancia la sua squadra senza se e senza ma.
“In questo momento difficile serve coesione, voglia di rimettersi in gioco e capacità analitica; nelle situazioni complicate bisogna compattarsi e lavorare senza ascoltare le sirene che cercano di confondere le idee per portarti contro ad uno scoglio.
La società è con allenatore e giocatori, nessuno si deve permettere di puntare il dito contro l’altro; lecchiamoci le ferite e ripartiamo a testa bassa.
Il rendimento di questa squadra è calato vistosamente nelle ultime tre partite, ma sono certo che questo non è il vero volto della Castellanzese; mi aspetto a breve una riscossa. Nulla è perduto, occorre reagire!
Mi giungono all’orecchio voci strane dal pianeta face book circa le dimissioni di Brazzelli. Mi è difficile pensare che il nostro ex DS abbia motivato il suo allontanamento dalla società inventandosi storie strane. Non lo ritengo e non l’ho mai ritenuto una persona disonesta, anzi, tutt'altro. Vedo e sento troppa gente che si sta esprimendo sbagliando tempi e modi. Sarebbe meglio che ognuno rimanesse al proprio posto, svolgendo serenamente il lavoro per cui è stato preposto.
In ogni caso, la vicenda è chiusa, bisogna guardare avanti con molto ottimismo, perché il calcio non concede tempo per guardarsi indietro”.